breaking news

Gustosa 2012 a Bellaria: la bontà al centro

marzo 19th, 2012 | by Red
Gustosa 2012 a Bellaria: la bontà al centro
Viaggi del gusto
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

È l’evento ideale per tutti gli appassionati della buona cucina, delle antiche tradizioni e dei sapori autentici, che sono rimasti invariati nel corso del tempo.

È Gustosa 2012, l’evento enogastronomico che si terrà a Igea Marina ancora nelle due date del 9 aprile e 13 maggio 2012.

La prima data di quest’anno ha riscontrato un gran successo tra il pubblico presente che ha partecipato a degustazioni di prodotti tipici romagnoli, ha ammirato la maestria di artigiani locali che con le loro esperte mani hanno dato vita a vere e proprie opere d’arte e si è lasciato ammaliare dai profumi e dai sapori dei fruttati vini locali.

L’evento si terrà tra l’Isola dei Platani e piazza Matteoti, dalle ore 9.00 alle ore 20.00 e animerà l’intero centro storico di Bellaria Igea Marina, coinvolgendo tutti i negozianti.

Una volta chiusi i numerosi stand enogastronomici, si potrà proseguire la serata tra i locali e i ristoranti che proporranno ottimi menù di carne e di pesce, nell’assoluto rispetto della tradizionale cucina romagnola. Qui si potrà fare il pieno di strozzapretti al sugo di canocchie, passatelli in brodo, piadina e Sangiovese o Trebbiano di Romagna per i palati più fini.

Partecipare a questa grande fiera potrebbe essere anche l’occasione per visitare la graziosa località rivierasca, che soprattutto nei mesi estivi si anima e si riempie di turisti che trascorrono qui le loro vacanze a base di sole, mare e tanto divertimento.

Numerosi stranieri infatti trascorrono le loro vacanze soggiornando negli hotel a Igea Marina di Rimini, solitamente piccole strutture a condizione familiare che uniscono grande esperienza e professionalità ad un’ accoglienza calda. Numerose offerte Igea Marina sono rintracciabili anche sui vari portali: potrete così decidere la vostra vacanza comodamente da casa vostra.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *