breaking news

Week end a Bologna: visita ai mercatini dell’usato

dicembre 18th, 2010 | by Red
Week end a Bologna: visita ai mercatini dell’usato
Week – end in viaggio
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Una proposta alternativa per un week end all’insegna del risparmio è una gita per i mercatini dell’usato nei dintorni di Bologna. E’ un modo per rilassarsi alla ricerca di un oggetto del proprio passato o semplicemente per fare un affare.

Si parte da Mercatopoli Crespellano, vicino a Casalecchio, visitando un punto vendita di ben 2.800 mq. La vastità dell’esposizione è veramente imponente rendendo di fatto impossibile non trovare qualcosa di utile ad un prezzo vantaggioso. Il personale è preparato e gentile, l’assortimento è incredibile e i prezzi sono veramente vantaggiosi. Ovviamente tutta la merce è usata ma è rigorosamente selezionata e perfettamente funzionante.

In Via Pasubio, praticamente in centro, la visita prosegue trovando Pietro e il suo bizzarro staff a Mercatopoli Bologna Porto. Questo mercatino si distingue oltre che per la simpatia del personale, anche per il mix di prodotti proposti e l’abbigliamento firmatissimo.

Tutta la merce è in contovendita da privati, praticamente gli oggetti che non si usato più hanno la possibilità di una seconda vita, portandoli in vendita al mercatino dell’usato.

Un locale più piccolo ma ugualmente molto particolare è Mercatopoli Bologna Fiera, gestito da due simpatici ragazzi: Loris e Orazio. L’oggettistica esposta è particolarissma e molto selezionata. Il locale è pulito e ordinato.

La visita prosegue con una tappa a Mercatopoli Bologna Panigale: altri 1.000 metri quadri di oggettistica, mobili, giochi, abbigliamento, vintage e modernariato.

E non è finita perchè anche Mercatopoli San Lazzaro propone 1.400 mq di cose usate, selezionate a prezzi molto buoni.

L’apporto ecologico di questi mercatini è veramente efficace. Il riutilizzo delle cose è infatti un bel sistema per risparmiare energia anche se la mentalità delle persone è ancora un po’ diffidente nei confronti di questo settore. Ma non a Bologna, dove tutti questi negozi (è riduttivo chiamarli mercatini) sono sempre pieni di clienti, a qualsiasi ora.

Per finire, concludiamo la visita a Mercatopoli San Giorgio di Piano. I gestori, una giovane coppia professionale e simpatica ci accoglie offrendoci un caffè.

Abbiamo acquistato degli oggetti fantastici e fatto il pienone per i nostri regali di Natale.  Abbiamo risparmiato e ci siamo diveriti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *