breaking news

Viaggio ad Amsterdam: i mille volti della città più trasgressiva d’Europa

maggio 6th, 2013 | by Red
Viaggio ad Amsterdam: i mille volti della città più trasgressiva d’Europa
Capitali Europee
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Ogni periodo dell’anno sembra indicato per far visita a quella che è nota come la città più trasgressiva d’Europa, Amsterdam, che da sempre è ricercata come luogo di svago per eccellenza , dove tutto sembra possibile e il sogno si mischia alla realtà. Sebbene all’apparenza la città conservi le caratteristiche di un sobrio e tranquillo villaggio, non presentandosi affatto come una metropoli, in realtà cela tante sfaccettature e contraddizioni tutte da scoprire e da vivere. Una vacanza in questa città si rivela per molti ricca di sorprese ed unica nel suo genere, perciò non perdere l’occasione di vivere una splendida avventura e approfitta delle offerte convenienti che la rete ti propone. Visita siti e portali e cerca i tuoi voli low cost Amsterdam su volagratis, scoprirai che i prezzi sono davvero imbattibili!

Il Palazzo Reale e il Museo di Van Gogh

Tra le principali attrattive di Amsterdam c’è sicuramente il Palazzo Reale, inizialmente sede del Municipio poi trasformato da Luigi Bonaparte nel 1808. Sia l’esterno che l’interno dell’edificio sono ricchi di raffinate decorazioni e sculture che testimoniano il passato glorioso della città. Molto più sobrio e di più recente costruzione, il Museo di Van Gogh è un altro luogo molto appezzato dai visitatori, che hanno la possibilità di conoscere meglio la personalità di questo grande artista, il suo genio, la sua follia, grazie ad una collezione che raccoglie dipinti e disegni di inestimabile valore.

I canali della Venezia del Nord

Come la nostra Venezia, Amsterdam è una città costruita sull’acqua. Palafitte e dighe danno vita ad un singolare reticolo di strade e canali, frutto di cinquecento anni di architettura. Un giro in battello è il miglior modo per addentrarsi in questo intreccio, facendo gite di giorno, ma anche di sera, quando l’atmosfera è ancora più suggestiva.

La vita notturna e il Quartiere a luci rosse

Ma si sa, la più nota città dei Paesi Bassi è meta ambita soprattutto da chi ama il divertimento sfrenato e una vita notturna frenetica. Le serate cominciano con gli aperitivi nei tanti caffè della città, mentre poco prima della mezzanotte i giovani si riversano in locali e discoteche dove si balla a ritmo di musica techno fino al mattino. Notti folli e trasgressive fanno di Amsterdam la meta preferita dai turisti più vivaci che affollano soprattutto il Leidseplein e il Quartiere a luci rosse. Questa zona della città, che è la più “permissiva”, prende il nome dalle luci delle famose vetrine dove ammiccanti ragazze attirano l’attenzione dei passanti. Si tratta certamente dell’attrazione turistica che coinvolge maggiormente i visitatori di ogni genere, incuriositi dalla notorietà e dalla particolarità del posto.

I mercatini e di Amsterdam e la cucina olandese

Nella città si possono fare gli acquisti più bizzarri curiosando tra le bancarelle dei mercatini o frugando tra gli articoli in vendita nei negozi, che propongono soprattutto oggetti d’antiquariato o tipici del posto come zoccoli, tulipani e porcellane o ancora stoffe, spezie e specialità gastronomiche come formaggi. Locali e ristoranti offrono una cucina di tipo internazionale, dato che quella locale non ha caratteristiche proprie, ma è influenzata da quella francese, da quella portoghese e persino da quella asiatica. Piatti a base di pesce, carne e verdura sono sempre accompagnati da una grande varietà di ottime birre oppure da acquavite di ginepro, che sono le bevande tipiche dell’Olanda.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *