breaking news

Viaggio in Argentina e Patagonia: cosa fare

luglio 17th, 2017 | by Red
Viaggio in Argentina e Patagonia: cosa fare
#Experience
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Un viaggio verso la fine del mondo: un viaggio alle origini. Un viaggio in Argentina e Patagonia è quello ideale per chi vuole scoprire un luogo differente e diverso da ogni altra parte del mondo.

La natura qui impera ed è maestosa, non mancheranno tappe particolari come quella della Penisola Valdes, del Parco della Terra del Fuoco e del Parco Los Glaciares oppure i ghiacciai spettacolari del Lago Argentino e del Perito Moreno.

Alla scoperta della Patagonia

Per anni meta sconosciuta la Patagonia è diventata una delle mete più amate dagli italiani. Un viaggio in Argentina e Patagonia è qual qualcosa che nella vita si deve fare specie se si ama la natura e l’escursionismo.

Patagonia è magia di albe e tramonti, è panorami senza fine, è montagne, ghiacciai, prati e vette, laghi e mare, animali come guanachi, puma.

La Patagonia è una regione enorme: essa è delimitata a nord dal Rio Colorado e a sud da Capo Horn, tagliata nel cuore da una strada molto nota, ovvero la Routa 40 che rimanda alla memoria il diario di Ernesto Che Guervara.

Un territorio particolare, desertico e scarsamente popolato è il luogo giusto per chi ama la natura.

In genere quando si programma un viaggio in Patagonia l’Argentina è tappa obbligata infatti dall’Italia quasi tutti i vettori aerei propongono un volo su Santiago del Cile o su Buenos Aires: è da qui che si inizia il viaggio verso la Fine del Mondo.

Viaggio in Patagonia: qualche tappa

Andare alla scoperta della Patagonia è una avventura particolare. In genere ci si deve concentrare su una delle due parti di Patagonia, quella cilena o quella argentina.

Se si sceglie la Patagonia cilena allora si partirà da Puerto Montt per finire il viaggio a Punta Arenas, attraversando il Parque National Torres del Paine.

Se invece si predilige la Patagonia Argentina allora si parte da Bariloche o da Puerto Madryn per arrivare a El Calafate.

Uno degli itinerari più facili da seguire è quello che parte da Puerto Montt e scende fino a Chile Chico lungo la Carrettera Austral, è da questa rinomata strada che si può raggiungere il confine ed arrivare a El Chalten attraverso le Routa 40.

Una volta arrivati a El Chalten si è in Cile ed è qui che un viaggio proswegue verso Torres del Paine ed arriva a Puerto Natales o Punta Arenas. È una Patagonia particolare: colori caldi e luoghi per lo più abbandonati molto curiosi da conoscere e scoprire.

Tutto qui è particolare infatti un viaggio in Patagonia e Argentina è anche un viaggio alla ricerca di un tempo perduto, basta osservare la Routa 40 o la Carrettera Austral per capire: si tratta infatti di percorsi sterrati e desertici ma questo rende il percorso ancora più avventuroso e bello.

In un viaggio simile non sarà difficile osservare paesaggi incredibilmente belli e ricchi di natura infatti anche nelle strade principali spesso si incontrano i guanachi (una specie di lama) ma anche tantissimi struzzi e cavalli allo stato brado.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *