breaking news

La fauna spettacolare delle Galapagos

febbraio 28th, 2012 | by Red
La fauna spettacolare delle Galapagos
Viaggi avventura
0

L’isolamento dal resto del continente sudamericano rende le isole Galapagos un arcipelago dalla fauna spettacolare, talmente varia e intatta che Darwin proprio qui formulò le sue teorie evolutive.

I posti in cui ammirare le specie animali sono tanti, a cominciare con Isla Santa Cruz dove sulla spiaggia di Las Bachas le tartarughe marine vanno a deporre le uova; a Islas Plazas invece si possono ammirare i leoni marini o le aquile di mare, ma sicuramente la peculiarità della zona è l’iguana marina, l’unica lucertola acquatica del mondo, caratterizzata dalla pelle di colore nero sporco, gli aculei sulla schiena e la pelle squamosa che la fanno addirittura dei draghi. Ma malgrado questa apparenza così repellente si tratta di animali pacifici, e, cosa più rassicurante, vegetariani.
A Isla Española ci sono le sule dalle zampe blu, gli albatros, mentre A Puerto Ayora le famose tartarughe giganti che danno il nome le isole.
Davvero sono molte le occasioni per ammirare la fauna di questo arcipelago, che difficilmente si può descriverle tutte in poche parole: oltre agli esemplari citati, infatti, ci sono ancora pinguini e foche, fregate, squali, cormorani… un vero e proprio trionfo della natura che varrebbe la pena contemplare una volta nella vita.

Volendo organizzare un viaggio, quando andare alle Galapagos è una domanda dalla risposta semplice: meglio durante il nostro inverno, quando il clima locale è fresco e l’oceano è poco agitato. In questo periodo una crociera tra le varie isole si può compiere agevolmente, mentre tra luglio e ottobre cominciano le piogge e l’acqua è agitata, il che sconsiglia le uscite in barca e le escursioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *