breaking news

Fra i ghiacci della lapponia in Primavera

aprile 18th, 2011 | by Red
Fra i ghiacci della lapponia in Primavera
Viaggi avventura
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Quando si parla della Lapponia si immagina il Natale della neve, le slitte e le renne, Babbo Natale i suoi gnomi aiutanti, ma tolta la fantasia si apre uno scenario fantastico disegnato da una natura selvaggia e spettacolare. Scoprire la Lapponia nei mesi primaverili è un’esperienza entusiasmante. Al limite del piccolo paesino di Haparanda la Lapponia svedese si fonde con la Lapponia finlandese. Qui da novembre a maggio, quando la temperatura arriva anche a meno 30 gradi sotto lo zero, il fiume che separa questi due territori diventa una lunga strada ghiacciata. In questo territorio attraversato dal Circolo Polare Artico vivono le centinaia di comunità lapponi chiamate come in origine “sami“, dediti per lo più all’allevamento di renne e al commercio di pellicce pregiate. Per la Finlandia dall’Italia sono disponibili rotte verso Helsinki. I costi dei biglietti spesso non sono economici per questo è importante trovare offerte tra i voli low cost o di linea nei periodi giusti.

Chi arriva in Lapponia in primavera deve ben presto adeguarsi a ritmi e mezzi non usuali: le slitte trainate dalle mute di cani o dalle renne e la nave rompighiaccio. I cani, gli huskies, addestrati per il traino, un tempo pratica necessaria, ed oggi trasformatasi in attività sportiva e ricreativa con lo sleddog, le esplorazioni a bordo di una slitta. Per i percorsi più lunghi si usa la moto slitta con la quale è possibile raggiungere il porto di Kemi sul Golfo di Botnia, e salire sulla “Sampo” la nave rompighiaccio, usata per trent’anni nella navigazione commerciale ed ora, utilizzata per brevi escursioni o più articolate esplorazioni nel Golfo. Un’esperienza imperdibile navigare su queste acque, dove il bianco del ghiaccio si confonde tra le ombre lunghe e le luci del sole, ormai vicino al tramonto, in un’atmosfera magica, surreale, in un’Europa che appare quasi ai confini del mondo. Di certo la Lapponia non è tra le località turistiche più usuali, ma per i pochi turisti che desiderano andarci una cosa è certa, sarà un’esperienza indimenticabile.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *