breaking news

Dakar: una stupenda vacanza low cost in una delle città più soleggiate del mondo

febbraio 26th, 2009 | by Red
Dakar: una stupenda vacanza low cost  in una delle città più soleggiate del mondo
Vacanze giovani
3
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Nella capitale del Senegal, Dakar,  il clima è stupendo da novembre a maggio, e  siamo quindi ancora in tempo per una bella vacanza low cost, in uno dei Paesi più soleggiati del mondo. II centro della città di Dakar è Place de l’Indépendence da cui si dirama Ave Léopold Senghor verso sud in direzione del Palais Présidentiel; Ave Pompidou verso ovest e la frenetica zona del Marché Sandaga e Ave Albert Sarraut a est in direzione Marché Kermel. Il centro cittadino racchiude alcuni imponenti edifici coloniali: il Palazzo del Governo e la Camera di Commercio affacciano entrambi su Plàce de l’Indépendence. L’imponente Hotel de Ville (municipio) si trova poco lontano mentre, camminando a piedi in direzione nord, si raggiunge la stazione ferroviaria con la sua facciata riccamente decorata. Procedendo verso sud, il sontuoso Palais Présidentiel, risalente al 1907, è circondato da magnifici giardini e sorvegliato da guardie in uniforme coloniale.

Imboccando Avenue Zola si sbuca in Place Soweto dove, anche se polveroso, vale una visita il Museo IFAN (orario: lun-dom 8-12.30 e 14-18.30; ingresso € 3, bambini € 0,50). Nelle sue sale si possono ammirare abiti tradizionali e maschere provenienti dall’intera regione (Mali, Guinea Bissau, Benin e Nigeria) e ci si può fare un’idea completa su quanto concerne tessuti, sculture, strumenti musicali e agricoli. La mastodontica Grande Mosquée, eretta nel 1964, sorge invece nell’animato quartiere della medina, là dove si trova il più grande e vivace mercato cittadino e si può tranquillamente acquistare ogni cosa: dagli abiti agli animali vivi, dai cibi ai pezzi di ricambio per le auto. Questo è anche il quartiere che ha dato i natali alla superstar senegalese Youssou N’Dour, come testimoniano le centinaia di manifesti e locandine che ritraggono il cantante, sparsi per l’isolato.

Oltre che per i numerosi edifici di pregio storico, Dakar è famosa per numerose gallerie d’arte, testimoni del vibrante panorama artistico contemporaneo della città africana. Galerie la Manège (rue Parchappe, tel. 821.0822; orario: mar-sab 9-17; ingresso libero), all’interno di un edificio del XIX secolo splendidamente restaurato, allestisce interessanti esposizioni. In Avenue Albert Serraut, invece, si trova la Galerie Nationale (tel. 821.2511; orario: lun-dom 9-18; ingresso libero), mentre a Point E, il Salon Michèle Ka non è soltanto il parrucchiere più eccentrico di tutta Dakar, ma è anche sede di una galleria d’arte fra le più originali.

Retaggio del periodo coloniale francese sono invece le numerose e ricche pasticcerie dove la borghesia locale ama trascorrere il tempo rilassandosi e deliziandosi con piccoli peccati di gola: La Royaltine (ave du Président Lamine Guère), sorvegliata da un portiere in uniforme e illuminata da una soffusa luce dorata è forse la più raffinata. Impossibile resistere al richiamo di torte e cioccolatini, opera della più alta tradizione pasticcera. Per gli amanti della tradizionale baguette francese, l’indirizzo giusto è Aux Fins Palais (Ave André Petyavin): per 20 centesimi di euro si può gustare un ottimo pane che non ha nulla da invidiare a quello sfornato oltreoceano. Il patio verde di Le Metissacana (rue de Thiong) è ideale per un caffè di metà pomeriggio. Giusto accanto alla deliziosa pasticceria si trova anche la famosa boutique Oumou Sy, dove si possono acquistare le creazione di questa griffe di abbigliamento molto in voga fra i giovani del Paese.
Dakar è raggiungibile dall’Italia con i voli della compagnia aerea Meridiana o Air France.
Expedia ha una selezione di voli low cost  per Dakar da Milano Malpensa (diretto a/r da € 534 con Eurofly) e da Roma (uno scalo a/r da € 578 con Royal Air Maroc). Opodo propone una selezione di voli per Dakar. Quello da Milano Malpensa operato da Eurofly è diretto (a/r da € 553).

Per dormire a Dakar ci sono Hotel che accettano le principali carte di credito e  sono ammessi  gli animali.  Come l’ Hotel Saint Louis Sun*** (Rue Felix Faure), situato nel cuore della capitale, offre camere graziose con grandi vetrate che affacciano su un giardino interno fresco e ombreggiato. Doppia: da € 68,60.
Hotel Ganalé*** (Rue Amadou Assane Ndoye ). Delizioso hotel decisamente fuori standard per comodità e arredi rispetto a quelli di uguale categoria. Le stanze, molto luminose, sono arredate con gusto e dotate di tv e telefono. Doppia: da € 83,84.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

3 Comments

  1. lenavenia says:

    stupendo

  2. ortis says:

    deve essere davvero un posto meraviglioso!

  3. zorro says:

    passare circa cinque settimane in senegal a novembre al mare in dachar grazie zorro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *