breaking news

Sciare nella Valle dell’Inferno in Calabria

febbraio 17th, 2009 | by Red
Sciare nella Valle dell’Inferno in Calabria
Calabria
1
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

In Calabria, a Fago del Soldato, a circa 6 km da Camigliatello Silano in provincia di Cosenza, la stazione sciistica La Pagliara dispone di un nuovo impianto, una seggiovia biposto con portata oraria di 800 persone che arriva a 1.650 m e che serve 2 piste (1 rossa di 600 m e una blu di 650 m), innevate anche con sistema di innevamento artificiale e provviste di impianto di illuminazione per discese in notturna. A valle, in un piccolo e caratteristico rifugio, ci sono un bar e un ristorante che propone cucina tipica e internazionale. Sono, inoltre, disponibili una scuola di sci, punti noleggio attrezzatura e relativa officina di riparazione, noleggio di motoslitte. Infine per gli appassionati di sci nordico c’è un anello per il fondo di 15 km.

Si può sciare a anche a Lorica nel comprensorio Cavaliere-Botte Donato. Meta di molti appassionati, la piccola ski area è divisa tra due Comuni: Cavaliere fa parte del Comune di Pelote, mentre Botte Donato di quello di Serra Pedace. L’area sciistica è servita da una cabinovia (composta da 186 cabine) che copre una distanza di circa 2 km da 1.405 a 1.887 m, con un trasporto orario di 1.140 persone. Alla stazione di partenza, in località Cavaliere, ci si può rifocillare in un accogliente rifugio con bar. Nel piazzale di arrivo c’è un punto noleggio e anche la partenza della pista da bob. L’area sciistica è anche servita da 2 skilift: uno di 688 m e l’altro di 763 m. In totale si può sciare su 3 piste: la pista blu di rientro della cabinovia (lunghezza 3.300 m), la pista rossa sciovia Cavaliere (lunghezza 1.000 m) e due piste rosse nella Valle dell’Inferno, da 1.000 e 350 m.
Oltre allo sci da discesa, Lorica è molto apprezzata per quella che è la vera attrazione delle montagne dell’Appennino in fatto di sport sulla neve, cioè lo sci alpinismo o lo sci da escursionismo: tra queste montagne si snodano, infatti, lunghi tracciati sulla neve in un natura incontaminata. Si può soggiornare a Camigliatello Silano, all’Hotel La Sila (3 stelle), in camera doppia e colazione a 65 €., sono ammessi gli animali. All’Hotel Cozza (3 stelle), camera doppia con pensione completa a 65 €. a persona, l’antipasto a buffet, primi e secondi a scelta, contorni a buffet, frutta o dolce di stagione. Sono ammessi gli animali. Al Bed & Breakfast San Lorenzo la camera doppia con colazione costa 110 €. Sono ammessi gli animali.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

One Comment

  1. ortis says:

    la Calabria ha dei paesaggi incantevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *