breaking news

Single in viaggio, i libri più letti durante le vacanze

settembre 9th, 2014 | by Red
Single in viaggio, i libri più letti durante le vacanze
#Trolley
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Molti di voi lo hanno sperimentato in questi ultimi mesi, altri si apprestano a farlo in questo ultimo scorcio di un’estate dal tempo bizzarro: nel vostro #trolley probabilmente c’era il tablet, mentre in tasca o nella borsetta l’inseparabile smartphone, utile anche per scattare qualche foto. E i libri? Ce li avete messi nella vostra valigia?

Molti di voi sicuramente lo avranno fatto, salvo poi lasciarlo a rosolare sotto il sole mentre voi facevate il bagno. Oppure per correre dietro i bambini. Battute a parte, un buon libro è sempre di ottima compagnia. E si sposa alla perfezione con quel desiderio di relax che dovrebbe accompagnare ogni periodo di ferie.

E i single? Cosa hanno messo nel loro trolley? Qualche strumento da “caccia” come l’arco di Cupido? No, anzi forse sono proprio i single quelli che più di altri amano leggere quando vanno in vacanza. Lo rivela un sondaggio di Speed Vacanze (tour operator specializzato nel soddisfare le esigenze dei single), che ha intervistato un campione di circa duemila persone, ben distribuito tra uomini e donne.

L’insostenibile leggerezza del libro

Il primo dato che emerge dal sondaggio è… che la carta continua ad esercitare un fascino irresistibile. Il 65% degli intervistati la preferisce senza alcuna ombra di dubbio. Si passano ore e ore a “smanettare” su internet con le migliori tecnologie disponibili, ma quando si sfoglia un libro è tutta un’altra storia.

Quel senso di antico e di vissuto e – perché no? – l’odore di carta e inchiostro, sono sensazioni che difficilmente potrà darvi un tablet o qualche altra diavoleria simile. Almeno se si appartiene alle generazioni dai quaranta anni in su, di quelle cresciute giocando a nascondino per strada o leggendo Topolino (naturalmente in carta e inchiostro).

Certo, ormai tutti si sono adeguati al progresso, ma “se nella frenetica routine lavorativa ci si concede una lettura veloce e leggera sullo schermo di un e-reader – ha commentato Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze – in vacanza torna in auge il libro. La lettura non ha perso il proprio fascino e la vacanza offre momenti di relax e attimi di pausa che permettono di addentrarci nelle storie più variegate”.

I single preferiscono le storie d’amore

Detto questo, si scopre che il 41% del campione intervistato predilige leggere storie d’amore, il 23% preferisce i gialli, mentre il 15% risponde senza dubbio che è il fantasy il suo genere preferito. Seguono le guide turistiche (in effetti se si viaggia sarà anche il caso di informarsi sui tesori della località che si sta visitando!) e le riviste dedicate agli hobby e al tempo libero, per un complessivo 10%.

Libri d’amore primi in classifica, dunque. Perché? Gambardella dà questa chiave di lettura: “Sognare non costa nulla – ha detto ancora – e anche se i single sono felici della loro condizione privilegiata che consente di agire in totale libertà, soprattutto in estate quando ci si trova di fonte alla scelta della vacanza, amano leggere storie d’amore epiche, con personaggi disposti a tutto pur di coronare il loro sogno. Quando poi all’amore subentra anche la passione e l’intrigo allora non c’è altra scelta possibile per gli scoppiati che comprare subito quel libro e portarlo in vacanza per divorarlo sotto l’ombrellone”.

Coelho e Camilleri sempre a gonfie vele

I libri più letti tra quelli d’amore? Il sondaggio di Speed Vacanze rivela che tra i più gettonati c’è il sempreverde Paulo Coelho con “Adulterio”, seguito da Emma Chase con “Cercami Ancora”. Tra i libri gialli c’è un italiano: Andrea Camilleri, con “La piramide di fango”, intrigante intreccio tra politica e affari, a cavallo tra finzione e realtà. Tra i libri fantasy spiccano “La stirpe dei ribelli” di Rhodes Morgan e “I mille nomi di Fanucci” di Django Wexler.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *