breaking news

Rainbow Magicland: 3 attrazioni da non perdere

agosto 5th, 2013 | by Red
Rainbow Magicland: 3 attrazioni da non perdere
Parchi divertimento
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Rainbow Magicland è il parco divertimenti che sorge a Valmontone, comune situato pochi chilometri a sud di Roma. Aperto da poco più di due anni, è diventato un punto di riferimento per famiglie e ragazzi in vacanza nella capitale, grazie ad elettrizzanti attrazioni, tanti giochi e giostre divertenti. Il parco è facilmente raggiungibile da Roma e garantisce una giornata di assoluto svago e divertimento. Sono oltre 30 le attrazioni presenti nell’area di 600mila mq del parco: qui abbiamo volute selezionarne 3 tra le più amate dai visitatori.
1.    Huntik 5D. E’ uno dei simboli di Magiland ed è anche una delle attrazioni preferite dai ragazzi. Si tratta di una dark ride interattiva in cui i partecipanti, a bordo di veicoli ad otto posti e dotato di una pistola, deve sparare ai personaggi malvagi che compaiono durante il percorso. La tematizzazione è il cartone animato Huntik. Una volta entrati nella dark ride, verranno consegnati degli occhialini 3D ed inizia il viaggio attraverso antiche sculture e scenari futuristici. Bisogna fare molta attenzione a dove si spara poiché si possono colpire anche i personaggi “buoni” della squadra Huntik. Quando si colpisce una figura, la pistola trema. Si ricorda infine che le creature sono dinamiche, reagiscono quindi ai colpi subiti.
2.    Shock The Steam Machine. Sono le velocissime montagne russe del parco. Visibili da ogni parte del parco, sono molto amate dai visitatori. E’ un launched coaster che porta i partecipanti in un  viaggio   da brividi: si raggiunge la velocità di 100 km/h in soli 3 secondi ed un’altezza di 35 metri. L’attrazione si trova poco distante dall’ingresso principale e si estende fino al lago centrale. Ricordiamo che ci sono alcuni requisiti per poter salire: altezza minima 130 cm, altezza massima 200 cm ed età minima 8 anni.
3.    Yucatan. E’ una delle attrazioni bagnate del parco. E’ uno spillwater caratterizzata da un’affascinante tematizzazione – il mondo della popolazione Maya. Il percorso è particolarmente curato: i partecipanti si trovano a bordo di barconi da 20 posti ciascuno e procedono lungo un itinerario in parte indoor. Il tracciato è caratterizzato da due discese ripide (da 10 e 25 metri circa) che culminano in uno specchio d’acqua: qui ci sono abbondanti spostamenti d’acqua che investono gli occupanti dell’imbarcazione!
Ricordiamo infine alcune informazioni pratiche per visitare il Rainbow Magicland di Valmontone: il parco divertimenti di Roma è raggiungibile in treno (vi sono convogli no-stop dalla stazione Termini e navette gratuite una volta giunti alla stazione di Valmontone), e in auto grazie alle uscite di Colleferro e Valmontone sulla A1. Magicland è aperto da giugno a metà settembre tutti i giorni dalle ore 10 fino alle 18 ma a luglio ed agosto l’orario di chiusura è prolungato fino alle 22 ed alle 23. Inoltre si potrà trascorrere una giornata al parco anche nei fine settimana degli altri mesi dell’anno e in occasione del Natale, del Capodanno e della festa di Halloween. Il costo del biglietto è di €35, ridotto €28, ingresso serale dopo le 17 €20; i bambini al di sotto di un metro di altezza entrano gratuitamente.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *