breaking news

Meglio soli che mal accompagnati…

settembre 18th, 2008 | by M.An.To

I single in Italia secondo le statistiche sarebbero oltre 5.000.000 e sono in continua crescita. Così sta nascendo una nuova cultura in grado di soddisfare le loro esigenze. Funziona così anche per i viaggi. Hai programmato la vacanza ma ti sei “mollato” con la tua compagna/o e gli amici sono tutti fidanzati… che fare? Oggi la situazione non è più così disperata perché si sono dei posti dove è richiesto proprio la status di single, oltre a vacanze studiate proprio per chi è alla ricerca dell’anima gemella, di chi vuole spaziare gli orizzonti o per chi vuole semplicemente fare nuove amicizie. fissando – perché no – un “appuntamento col destino”.

E sono sempre di più i Tour Operator che organizzano viaggi con formula one2one (una simpatica soluzione per far conoscere persone che vari motivi sono costrette a viaggiare da sole) che garantisce la partecipazione di uomini e donne in numero simile, con staff specializzati a regalare un’abbondante dose di divertimento e grandi possibilità di allacciare nuove amicizie. Alcuni Tour Operator prevedono anche la condivisione tra partecipanti dello stesso sesso della stanza, quindi è possibile viaggiare in doppia risparmiando e creando una nuova amicizia. In alcuni casi, come nelle crociere ad esempio, basta richiedere semplicemente un posto uomo o donna.

Le mete più gettonate al mondo sono: New York City, definita la patria dei single Bar, Las Vegas (della serie “quello che succede a Vegas rimane a Vegas”), Ibiza isola del divertimento sfrenato; ma anche la Giamaica con spiagge incantate, musica e rum, Miami dallo spirito così latino-americano, San Francisco città anticonvenzionale e innovativa. E ancora le isole Cicladi, con acque turchine e un’intensa vita notturna, Praga città dalla vita sociale incredibilmente dinamica, Chicago tutta blues, rock e tantissimi locali notturni o Los Angeles con spiagge, shopping, vip e locali trasgressivi.

In valigia basta mettere la voglia di scoprire nuovi mondi e di conoscere gente che condivida lo stesso desiderio di aprirsi all’imponderabile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *