breaking news

Rimini e riviera, Goletta Verde lancia l’allarme inquinamento

agosto 23rd, 2011 | by Red
Rimini e riviera, Goletta Verde lancia l’allarme inquinamento
#Sapevatelo
0

Brutte notizie per le coste romagnole dall’ultimo rapporto di Goletta Verde, campagna itinerante di Legambiente per il controllo della qualità delle acque, e che sicuramente faranno poco piacere agli operatori degli hotel Rimini, spaventati per la cattiva immagine che viene delineata soprattutto per la provincia riminese.

Le analisi sull’acqua marina lungo la costa hanno evidenziato otto punti particolarmente critici per inquinamento microbiologico in prossimità delle foci di fiumi e torrenti. A destare maggiori preoccupazioni sono soprattutto la foce del Marano, con livelli batteriologici talmente alti da non essere facilmente quantificabili e i risultati delle acque di Santa Giustina, presso uno scarico che confluisce nel fiume Marecchia, e delle acque del fiume Conca a Misano Adriatico.

Se Rimini piange, il resto della riviera romagnola certamente non se la ride. Altri allarmi sono stati lanciati dal rapporto di Goletta Verde anche in altri punti a rischio balneazione. Si tratta precisamente dello sbocco del canale Tagliata a Zadina Pineta, del Canale Cupa Nuovo a Lido di Savio e alla foce del Rubicone a Gatteo Mare. Anche nel ferrarese sono stati inoltre individuati altri due zone particolarmente inquinate.

“Nonostante l’innata propensione turistica – affermano da Legambiente – la regione mostra di avere un deficit depurativo consistente da colmare, visto che sono circa un milione i cittadini che non sono coperti da un adeguato servizio di depurazione”.

Va ricordato che Goletta Verde si occupa di analizzare le acque nei punti più critici in cui queste confluiscono direttamente al mare, anche in zone in cui la balneazione potrebbe essere vietata. L’allarme, ad ogni modo, è stato lanciato e alla luce di questa fotografia a dir poco preoccupante si attendono sviluppi per capire come le istituzioni cercheranno di salvaguardate le acque di uno dei mari più famosi ed apprezzati dai turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *