breaking news

Euro forte? Approfittane per concederti una vacanza a Bali

luglio 3rd, 2014 | by Red
Euro forte? Approfittane per concederti una vacanza a Bali
Al mare
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Nonostante la crisi economica stia mordendo in tutto il Vecchio Continente, l’euro continua a essere una moneta fortissima sul mercato dei cambi. Ma questi non sono problemi che riguardano i viaggiatori. Al contrario, per loro questo può diventare il momento giusto per togliersi qualche sfizio e magari andare ben oltre la solita vacanza sulla spiaggia a pochi chilometri da casa.

Pensaci: con l’euro forte, in alcuni Paesi si ha un potere d’acquisto decisamente favorevole. E tra questi spicca l’Indonesia e quindi la sua isola da sogno per eccellenza: Bali. Se poi si considera che da queste parti il costo della vita è basso (bastano cinque euro a persona per un ottimo pranzo al ristorante), non resta che preparare la valigia e partire. Tra l’altro offerte Voli Bali non mancano di certo in questo periodo.

Il periodo è giusto anche da un punto di vista climatico: la nostra estate, quando cioè ci concediamo le vacanze al mare, coincide con la stagione secca indonesiana, ragion per cui si trovano temperature più che gradevoli e niente temibili monsoni. Nell’entroterra, però, la pioggia ci scappa. Ma tu non sei di certo sfortunato come il ragioner Fantozzi, costantemente seguito dalla sua nuvoletta personale.

Ma perché Bali – che solo l’anno scorso ha accolto oltre tre milioni di turisti – da sempre riveste un fascino irresistibile verso i turisti? Beh, la prima cosa che salta all’occhio sono le spiagge e l’acqua più trasparente di un vetro tirato a lucido. Dedicarsi allo snorkeling, da queste parti, significa fare una di quelle esperienze che non dimenticherai più nella tua vita.

E poi c’è la natura affascinate e selvaggia dell’isola. Sembra di vivere in uno di quei romanzi di Emilio Salgari. Ecco: se quei paesaggi che hai visto nelle pellicole di Sandokan ti ispirano, non perdere altro tempo: prenota i tuoi voli Alitalia su Volagratis e regalati una vacanza davvero indimenticabile.

Già, perché – tintarella e nuotate a parte – potrai ammirare anche magnifici templi. Un esempio? Quello indù di Tanah Lot, davvero suggestivo. È infatti stato costruito sul mare, in cima a uno scoglio. Dal quale sarà possibile godersi un panorama unico. Notevole anche il complesso di Gunung Kawi, dove il tempo sembra essersi fermato. Andarci quando sono in programma cerimonie è ancora più bello.

Altro aspetto interessante di una vacanza a Bali è rappresentato dalle escursioni. E il punto di partenza ideale è rappresentato dalla cittadina di Ubud, a pochi chilometri dalla capitale amministrativa Denpasar: è nel cuore dell’isola, incastonato tra foreste e terrazze coltivate a riso. È considerata la capitale culturale di Bali.

Tra le attrazioni di Ubud spicca il leggendario monastero delle scimmie: posto in una foresta protetta, è popolato una miriade di esemplari. Interessante anche il palazzo Puri Saren. Tutt’intorno sono presenti numerosi templi induisti. L’artigianato artistico locale è pregevole: si spazia dalla sculture (legno e pietra), alla pittura, dalla lavorazione dell’argento a quella dei tessuti.

Vale la pena trascorrere qualche giorno a Ubud: solo in questo modo potrai scoprire la vera essenza dell’isola e le suggestive usanze della popolazione locale; solo così potrai assaporare una cultura che affonda le sue radici nella notte dei tempi.

Naturalmente su questa isola potrai trovare tutto il divertimento che cerchi: le località balneari sono senz’altro quelle più orientate verso la movida di stile europeo, con locali davvero per tutti i gusti. Né mancano le possibilità di frequentare campi di golf, parchi avventura o acquatici. Mentre surf e snorkeling sono le attività che vanno per la maggiore quando si accede alla spiaggia. Numerose anche le attrazioni per i bambini.

E in fondo ci vuole anche questo per rendere indimenticabile una vacanza. Ma non dimenticare di provare la cucina locale: è ottima. Riso e pesce fresco la fanno da padrone, ma è comunque d’obbligo provare piatti tipici dell’isola quali il Nasi Goreng (riso fritto con uova, carne e gamberetti), oppure i Satay, gli spiedini grigliati a base di carne (o di pesce), da intingere in una squisita salsa di arachidi. Ma anche il maialino allo spiedo vi farà leccare i baffi (Babi Guling).

Morale della favola: ci sono tante valide ragioni per regalarsi un soggiorno in questa isola da… favola. A questo punto non ti resta che trovare l’offerta giusta e partire. Il consiglio è: prenota i tuoi voli Air France in questo istante e vai a goderti questo pezzo di paradiso, oggi decisamente più alla portata di tasche rispetto al passato. Anche grazie all’euro. Meglio approfittarne, prima che sia troppo tardi: è una delle rarissime volte in cui la moneta unica dà qualche pur minimo beneficio.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *