breaking news

In giro per Catania in Sicilia

settembre 9th, 2013 | by Red
In giro per Catania in Sicilia
#Experience
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Se non siete ancora partiti e state organizzando le vostre vacanze in Sicilia consigliamo una visita della città di Catania. La città etnea è facilmente raggiungibile grazie all’aeroporto Vincenzo Bellini che dista cinque chilometri dal centro abitato. Una volta atterrati a Catania potrete prendere una comoda navetta che in pochi minuti vi accompagnerà presso la stazione della città. Per prima cosa, se non lo avete fatto prima, sarà opportuno scegliere dove dormire. Un bed & breakfast a Catania centro potrebbe essere una buona soluzione se non desiderate pranzare o cenare presso la struttura e se state cercando un posto centrale dove pernottare a prezzi davvero ottimi, anche in alta stagione. Scegliere dove dormire a Catania è molto semplice poiché in città sono presenti tutte le tipologie ricettive.

Dopo aver scelto dove pernottare potrete pianificare la visita della città etnea. In giro per Catania sono molte le cose da vedere. Il patrimonio barocco è davvero notevole e tra chiese, piazze, fontane e giardini il tempo passa molto rapidamente. La vostra vacanza a Catania potrebbe iniziare con la visita del Teatro Massimo Vincenzo Bellini che fu inaugurato il 31 maggio 1890 con l’opera più celebre del compositore catanese: la “Norma“. Una statua bronzea di Bellini è custodita all’interno della sala principale.

A pochi minuti dal Teatro Massimo troviamo la piazza Duomo con la famosa fontana dell’Elefante (U Liotru). Si tratta di un vero e proprio simbolo della città etnea in quanto rappresenta la vittoria su Annibale durante il suo tentativo di invasione della città a cavallo di elefanti.

Imperdibile la visita alla Cattedrale di Sant’Agata patrona della città di Catania a cui è dedicata una festa considerata, per l’alto numero di persone che coinvolge, la terza festa religiosa più importante al mondo, dopo la Settimana Santa di Siviglia e la Festa del Corpus Domini di Guzco in Perù. La Festa in onore di Sant’Agata viene celebratata ogni anno dal 3 al 5 febbraio e il 17 agosto. La data di febbraio è quella del martirio della Santa, mentre in agosto si celebra il ritorno delle sue spoglie a Catania, dopo che le stesse in passato furono trafugate e portate a Costantinopoli come bottino di guerra e lì rimasero per 86 anni.

Se desiderate rilassarvi e godervi un po’ di fresco, specie nella afose giornate estive, consigliamo una sosta presso il Giardino Bellini, situato lungo la via Etnea, la più importante della città etnea. Il Giardino intitolato al compositore catanese si estende su un’area di circa 72000 metri quadri, custodisce specie botaniche rare, ed è location di molti eventi durante tutto l’anno.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *