breaking news

L’estate è finita, ma non le vacanze: le novità Costa Crociere

settembre 23rd, 2011 | by Red
L’estate è finita, ma non le vacanze: le novità Costa Crociere
Crociere
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Per chi non è riuscito a partire quest’estate c’è ancora speranza: la Costa Crociere propone le nuove vacanze d’autunno alla volta del Mediterraneo orientale, dove Grecia, Croazia e Turchia sono le tappe di un viaggio che si appresta a diventare uno dei grandi successi Costa: complice anche la nave prescelta, la Costa Favolosa, nuovissima ammiraglia, questo itinerario conta già diversi accoliti su internet, parola di Lastminutebest.it  sito di prenotazioni on line di viaggi e vacanze, dove sono già visibili diverse prenotazioni.

Gli addetti ai lavori sottolineano la familiarità dei clienti con internet, e soprattutto evidenziano l’età estremamente eterogenea degli utenti: ormai non c’è differenza tra giovani e meno giovani, la rete ha surclassato definitivamente le altre modalità di prenotazione giungendo ai primi posti della classifica di gradimento, grazie alla sua velocità, alla comodità con cui si può accedere e soprattutto ad un margine non indifferente di risparmio. dal punto di vista turistico le crociere sono il prodotto più richiesto, e il Mediterraneo recita ancora la parte del leone nel panorama delle vacanze via mare.

Tra le destinazioni della nave c’è il porto di Katakolon, nei pressi della leggendaria Olimpia, Grecia. Katakolon è un centro dalla bellezza toccante, uno dei luoghi di culto mitologico più amati del Paese, dove nacquero le olimpiadi. Molto vicino alla fantomatica olimpia, Katakolon rappresenta il cuore mitico e antichissimo della Grecia, imprescindibile per chi desidera visitare il Paese. Un motivo in più per scegliere Costa Crociere: dal 3 ottobre le partenze sono previste da Bari e Venezia, e le modalità di viaggio sono molteplici proprio per incontrare al meglio le aspettative dei turisti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *