breaking news

Il re brutto e la regina bella al Carnevale di Veracruz in Messico

gennaio 29th, 2009 | by Red
Il re brutto e la regina bella al Carnevale di Veracruz in Messico
Carnevale
2
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Il Carnevale di Veracruz si celebra ogni anno nel mese di febbraio ed è la festività più importante e tradizionale di questa vivace città. E’ famoso per i balli a ritmo di jarocha e il calore e la fantasia della sfilata dei carri. Per una settimana, i messicani e i turisti si uniscono in un’atmosfera di grande festa.

Al Porto di Veracruz il Carnevale ha anche una sua Regina per la cui elezione le giovani di Veracruz si sfidano in concorso: la prescelta è la fanciulla più bella dell’intera regione. Poi viene eletto anche il Re Brutto, mentre i giganti, persone sui trampoli e mascherate con il costume tipico di Veracruz, osservano dall’alto lo svolgimento della festa, quasi a sorvegliare che tutto sia perfetto e che l’allegria regni sovrana, circondati da carri allegorici magnificamente allestiti.

Il Carnevale, periodo di divertimento per eccellenza, è una festa dal carattere fortemente locale in occasione della quale riaffiorano le antiche tradizioni delle diverse regioni.
Nei cinque giorni che precedono il mercoledì delle Ceneri, data d’inizio della Quaresima, hanno luogo le più svariate manifestazioni tradizionali, religiose e culturali. Le feste in maschera, molto popolari anche in Europa, sono un elemento essenziale del Carnevale nella maggior parte delle città messicane, che si riempiono di allegria e di colore.

I festeggiamenti di Carnevale coinvolgono tutta la popolazione locale. Normalmente i preparativi iniziano con un anno d’anticipo. Le maschere messicane normalmente rappresentano animali, come aquile, cani, tigri, giaguari, mucche, scimmie e caproni, ma anche pagliacci e diavoli.
I festeggiamenti sono sempre accompagnati da spettacoli pirotecnici di grande effetto. I fuochi d’artificio sono immancabili durante il Carnevale. I razzi vengono lanciati di giorno per vedere quanto si innalzano nel cielo e per sentirne il rumore. Sembra che il fragore sia il modo migliore per risvegliare i santi e richiamare la loro attenzione perché esaudiscano le preghiere dei devoti.
Veracruz è raggiungibile con i voli della compagnia aerea AeroMexico e voli low cost a partire da 260 €. Per soggiornare si possono trovare alberghi 3 stelle a 40€ come l’Hotel Veracruz o l’Hotel Hawaii.

Foto | Flickr

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

2 Comments

  1. ortis says:

    caspita questa regina (della foto) è davvero bella, come (sono sicuro) lo è l’autrice di questo splendido articolo!
    Ciao Natasha alla prossima!

  2. linda says:

    Il Messico l’ho sempre sognato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *