breaking news

Vacanze a Jesolo: tappe all’insegna di storia e cultura

agosto 16th, 2017 | by Red
Vacanze a Jesolo: tappe all’insegna di storia e cultura
#TripTop
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

“Jesolo, oltre che una località turistica, è una terra di cultura e storia”: questo è il messaggio che da tempo, con una serie di spot e campagne di promozione culturale, si cerca di trasmettere ai visitatori che scelgono la Laguna di Venezia come meta per le proprie vacanze.

Ed è proprio così: non solo mare, spiaggia e movida, ma molto di più.

Patrimonio Archeologico

Partiamo ad esempio da Piazza Brescia, uno dei centri nevralgici della cittadina. Al civico numero 13, presso il centro Kursaal, forse non tutti sanno che è custodito un patrimonio archeologico di enorme importanza: si tratta dei resti di un’imponente basilica paleocristiana scavati negli anni ’60, nel sito in via Antiche Mura.

In loco non rimane moltissimo, poiché l’incuria del tempo e la furia della Prima guerra mondiale hanno purtroppo devastato la struttura di una chiesa che, al tempo, doveva essere per grandezza seconda solo alla Basilica di San Marco a Venezia.

In ogni caso, la parte più importante riaffiorata con gli scavi è rappresentata da una serie di mosaici pavimentali che, sebbene rinvenuti in un precario stato di conservazione, sono stati recuperati egregiamente: una volta rimossi dalla loro sede originale, sono stati sottoposti ad un accurato restauro e ricollocati, in parte, in una sala espositiva del centro Kursaal.

Collezioni militari e animali estinti a grandezza naturale nei Musei di Jesolo

E per quanto riguarda i musei?

Qualcosa di interessante c’è anche a Jesolo. In particolare, sono due le strutture museali più rilevanti in città, ovvero il Museo Civico di Storia Naturale e il Museo Storico Militare “Vidotto”.

Il primo, purtroppo, attualmente risulta chiuso per trasloco. Si tratta di una situazione temporanea: in attesa della riapertura in una nuova sede, potete tenere sott’occhio il sito ufficiale del museo per eventuali aggiornamenti.

Il Museo Vidotto, invece, si può visitare, seguendo un percorso espositivo che si articola attraverso collezioni di cimeli appartenuti alle Forze Armate e alle Forze dell’Ordine. Il racconto della Prima Guerra Mondiale, che tanto segnò Jesolo e tutto il territorio veneto, non viene trascurato, ma affrontato in modo diretto e coinvolgente.

Tesori fuori porta

Se invece avete voglia di farvi una gita fuori porta, ci sono diversi paesi vicino a Jesolo che, soprattutto in termini culturali, meritano una visita. Uno di questi è Concordia Sagittaria, raggiungibile in macchina in circa 40 minuti.

Nato come vicus romano nel 42 a.C., Concordia è indubbiamente un comune ricco di storia. Da visitare sono la famosa Cattedrale di Santo Stefano e il Battistero, oltre al Museo Civico Archeologico, che completa l’importante collezione di reperti custoditi al Museo Archeologico Nazionale Concordiese di Portogruaro, uno dei musei più antichi d’Italia.

Se poi vi interessa scoprire altre realtà museali nei dintorni, potete consultare il sito della Regione dedicato ai musei archeologici, oppure utilizzare il motore di ricerca disponibile sul Portale Musei Veneti.

Un utile strumento per la ricerca di un alloggio lo trovate invece nella pagina web di Expedia hotel, dove spesso si trovano offerte interessanti per le vacanze a Jesolo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *