breaking news

Ottobre a Parigi: dalla riapertura del museo di Picasso al grande evento alla Torre Eiffel

settembre 5th, 2014 | by Red
Ottobre a Parigi: dalla riapertura del museo di Picasso al grande evento alla Torre Eiffel
#Sapevatelo
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Ami Parigi, hai intenzione di visitarla il prossimo autunno e l’arte è la tua passione? Se hai risposto “sì” a queste domande, ecco lo spunto giusto per andare (o tornare) nella capitale più romantica d’Europa: sabato 25 ottobre riaprirà il museo dedicato a Pablo Picasso.

Un museo eccezionale, quello ristrutturato di recente, perché permette di conoscere il grande artista spagnolo sotto ogni punto di vista. In esposizione non ci sono solo le sue tele, ma anche le sculture e le ceramiche plasmate dalle sue mani, oltre che scritti e scatti fotografici. Una mostra che permette dunque di apprezzarne tutte le qualità e di scoprire l’effettiva grandezza dell’autore della Guernica.

In un colpo solo, nel cuore della capitale transalpina, sarà possibile ammirare circa cinquemila opere di uno dei più grandi artisti del XX secolo. Ben duecentomila i pezzi del suo archivio personale. Ma non finisce qui, perché questa esposizione è impreziosita anche da una collezione personale dell’artista spagnolo, con oltre 150 opere che portano la firma di artisti del calibro di Matisse, De Chirico, Cezanne e Renoir, solo per citarne alcuni.

Un percorso innovativo permetterà di scoprire anche aspetti inediti dell’artista nativo sì di Malaga, ma che proprio a Parigi ha vissuto una fase della sua vita, frequentando in particolare i quartieri di Montparnasse e Montmartre. Qui conobbe – tra gli altri – scrittori quali Guillaume Apollinaire, il poeta Max Jacob e il pittore e scultore italiano Amedeo Modigliani.

È quello che viene comunemente definito il “periodo rosa” di Picasso. Una visita in questo rinnovato museo permetterà senz’altro di saperne di più. Se stai pensando di partire e cerchi qualche offerta interessante, prenota i tuoi voli Alitalia su volagratis. Qui troverai senz’altro la soluzione giusta.

I migliori artisti internazionali espongono alla Torre Eiffel

Ma questo non è l’unico motivo per partire. Gli eventi in programma nella stagione autunnale, infatti, non finiscono qui. Se hai scelto di andare nel mese di ottobre a Parigi, sappi che il giorno 23, in uno dei simboli della Capitale, la Torre Eiffel, sarà inaugurata la mostra dal titolo: “La Grande Exposition Universelle“.

Organizzata per celebrare i 125 anni dell’Esposizione universale parigina, la mostra curata da Salvatore e Francesco Saverio Russo, nel salone “Gustave Eiffel”, è destinata a riscuotere grande interesse, poiché in esposizione ci sarà una selezione di opere curate da artisti di caratura internazionale.

Sarà l’occasione per unire l’utile al dilettevole: da un lato ti concederai l’immancabile “selfie” con la tua dolce metà ai piedi o in cima a uno dei monumenti più visitati al mondo (la Torre Eiffel accoglie sette milioni di turisti l’anno), dall’altro potrai ammirare una mostra di alto livello. A maggior ragione perché organizzata da italiani. Che in fatto d’arte ci certo non hanno bisogno di ricevere lezioni. Semmai il contrario.

Ma se proprio non vuoi ferire nell’orgoglio i transalpini – si fa per dire – clicca qui e prenota i tuoi voli Air France. Provare non costa nulla, in compenso avrai l’opportunità di comparare i prezzi con quelli altre compagnie e scegliere l’offerta migliore.

Parigi è sempre bella da vedere, a prescindere dagli eventi

Di eventi e manifestazioni se ne trovano a decine nella capitale francese. Viaggiomania ve ne ha segnalate un paio, ma è superfluo dire che Parigi merita di essere visitata (e vissuta) sempre, anche quando non ci sono all’apparenza motivi particolari.

Basta da sola l’atmosfera a rapire il cuore dei visitatori. Una passeggiata lungo la Rive Gauche o nel quartiere di Montmartre (fino a raggiungere il Sacro Cuore e avere un colpo d’occhio sulla Capitale), rendono l’idea di questa particolare atmosfera che si respira.

Ma questo è il meno. Per gli affamati d’arte c’è naturalmente il museo del Louvre da non perdere. Per visitarlo tutto forse non basta una settimana. Ogni angolo ha qualcosa di interessante da mostrare: non a caso è uno dei più importanti al mondo. Suggestivo anche il museo d’Orsay, ricavato in una stazione ferroviaria, che raccoglie in particolare le opere degli artisti che hanno fatto la storia dell’Impressionismo.

Non basterebbe un libro per citare le tante buone ragioni per regalarsi – almeno una volta nella vita – un viaggio a Parigi. Nel dubbio, meglio andare e scoprire con i propri occhi il perché. Se cerchi un’offerta low cost per raggiungere la capitale francese, prenota i tuoi voli Ryanair su volagratis. Troverai sicuramente un’offerta su misura per te e per la tua dolce metà. Certo, perché senza lei il viaggio in una città così romantica avrebbe meno senso.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *